A chi ci chiede se la Ricerca e gli studi sulle vene stia proseguendo, questo è quanto riferisce il Giornale dell’Università di Catania.
…Il “Giaquinta grading system” – classificazione pubblicata, in uno studio del 2017, sulla prestigiosa rivista statunitense “Journal of Vascular Surgery, Venous and Lymphatic disorders” e che prende il nome dalla ricercatrice del team dell’Università di Catania Alessia Giaquinta – è stato utilizzato per la prima volta nella ricerca “Brave Dreams” e ad oggi rappresenta l’unico “score” al mondo validato per determinare una selezione corretta dei pazienti da trattare con angioplastica.

 http://www.bollettino.unict.it/articoli/sclerosi-multipla-uno-“score”-made-catania-individua-i-pazienti-da-trattare-con?fbclid=IwAR0ybKzxs3iwzw9SJh-AW2ohSu6nZRoXiNYkHsxFDhyTGMGbedUiIHzb5S4