Esattamente 10 anni fa, fummo impegnati con grande determinazione per scongiurare il trasferimento del Centro Sclerosi Multipla Regionale “Binaghi” di Cagliari, al vecchio e scomodo San Giovanni di Dio in via Ospedale. Fu faticoso, per chi come noi, persone con SM e familiari, la vita quotidiana è scandita da difficoltà più o meno pesanti. Riuscimmo comunque nell’intento ritenendoci soddisfatti del risultato. Qui appresso l’articolo che uscì sulla Nuova Sardegna in quel periodo.

Oggi è possibile, però, rischiare di peggio, quasi impossibile soltanto immaginare le gravi ripercussioni sugli ammalati e le loro famiglie, sugli operatori ospedalieri e le associazioni che hanno raggiunto, solo di recente, la soddisfazione di una struttura efficiente anche dal punto di vista logistico. Oltre un eventuale trasferimento, il nostro Governo Regionale pensa, addirittura, di attuare un depotenziamento di tutto l’istituto, cioè di quanto fatto fino ad oggi, riportando la “cura” per la sclerosi multipla, indietro nel tempo di decenni. Niente ricoveri, perché pare non siano necessari, tagli alle varie professionalità, tagli drastici sulla spesa dei farmaci (condivisibile o meno), tagli a tutto ciò che è stato raggiunto e acquisito negli anni come diritti dalle persone ammalate di sclerosi multipla che vedono la loro vita sconvolta, prima dalla malattia, e poi dalla mannaia del Governo centrale e regionale. Diritti per tutti quelli vogliono essere seguiti dal Centro Regionale per la Sclerosi Multipla “Binaghi”, circa 4000 persone. Clamoroso, deludente, inaccettabile, trovarsi all’improvviso da un polo di fama internazionale ad un ambulatorio collocato in un luogo, pressoché inaccessibile, logisticamente. Questo è quanto viene annunciato. Se a Cagliari succederà questo, cosa potrà mai sperare il resto del territorio. Questo vorremmo ancora una volta scongiurare, attivandoci con ogni strumento al fine di difendere lo studio e la ricerca su questa patologia che si accanisce sull’essere umano, fin dall’età giovanile.

Vo.S.M. Sardegna Onlus – associazione di pazienti – iscritta la Registro del Volontariato della Regione Sardegna

(Perché non cali mai l’attenzione sul problema della Sclerosi Multipla in Sardegna…)

Annunci